Arione

Arione

Arione di Metimna è stato un citarista dell'antica Grecia che, secondo Erodoto, inventò il ditirambo, il canto in onore di Dioniso. Arione era il prediletto di Periandro, tiranno di Corinto. Egli convinse il re a lasciarlo andare di città in città per mostrare a tutti la sua arte. Erodoto narra che Arione arrivò fino in Sicilia, dove si arricchì grazie alla sua arte. Nel suo viaggio di ritorno da Taranto, i marinai avevano complottato di uccidere e derubare Arione delle ricchezze che portava con sé. Mentre si trovava in alto mare, ad Arione fu data la possibilità di scegliere fra un suicidio con una degna sepoltura a terra o di essere gettato in mare. Egli allora chiese di poter cantare per l'ultima volta, prima di suicidarsi. Suonando la sua cetra, Arione cantò quindi una lode ad Apollo e la sua canzone attirò vari delfini attorno alla nave. Appena finito di cantare, Arione si gettò in mare dove uno dei delfini lo caricò sul dorso e lo portò in salvo presso il santuario di Poseidone a Capo Tenaro.

Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro lightbox[settings]Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro lightbox[settings]Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro lightbox[settings]Arione::La Casa Rossa Sulla Collina d'Oro